VOLTI E ARMATURE

LA SINERGIA DEGLI ELEMENTI

Il mio percorso inizia al passo di dame eleganti e gloriosi cavalieri, lungo le venature del legno e le superfici levigate dei metalli. Dopo un accurato studio il materiale grezzo assume forme sempre più definite dopo ore di lavoro fisico durante le quali l’idea viaggia, vibra e si afferma nel suo splendore. Nel rispetto della tradizione Orlando, Rinaldo, Bradamante e molti altri, hanno oggi visi e armature che si sono perfezionati nel tempo e nella tecnica, portando i dettagli ai massimi livelli, così come una creazione a regola d’arte impone.

PROCESSO DI CREAZIONE

LE MANI, IL TEMPO

L‘Opera dei Pupi nella forma che conosciamo oggi si sviluppò in Sicilia alla fine dal 1700, con i Pupi in paggio, ovvero marionette non armate che rappresentavano alcuni racconti siciliani; di queste opere sono arrivate a noi soltanto le farse che ancora oggi vengono messe in scena. Il Pupo siciliano non è altro che un’evoluzione della marionetta impreziosita ad arte per interpretare personaggi come i paladini di Francia, protagonisti con le loro armature luccicanti dell’Opera dei Pupi.

La creazione nasce con la modellazione del viso in argilla per poi, tramite alcune fasi di lavoro, ottenere una maschera di carta pesta da alloggiare su una base in legno. Una volta ritagliati i pezzi che compongono l’ossatura in pino e faggio, questi vengono scolpiti e modellati. I metalli usati per le armature sono il rame, l’ottone e l’alpacca. Per ogni singolo pezzo è realizzata una “dima”, ovvero una sagoma tracciata sul metallo. Il pezzo tagliato viene cesellato o sbalzato secondo le tecniche tramandate dai nostri avi. Finita l’armatura, la sarta cuce gli abiti e contestualmente si dipingono tutte le parti che necessitano di un pigmento. Il montaggio finale di tutti i pezzi che compongono un Pupo dura circa un giorno, mentre per la realizzazione di un Pupo intero si può impiegare fino a un mese.

CONTATTI

NON SOLO PUPI

CATTURARE IL RESPIRO DELLA VITA

Attorno al mestiere del Puparo ruotano diverse maestranze, arti tramandate che hanno trovato sfoggio nella creazione di molteplici oggetti e opere d’arte: monili, bracciali, parure, prodotti di raffinata artigianalità che intreccia la lavorazione del metallo alla sensibilità e al design attuale. Dai metalli più pregiati e oltre il legno, le stesse mani modellano con la medesima cura la carta pesta, l’elemento più semplice da cui muove tutta la tradizione. Attraverso un attento processo di lavorazione e rifinitura, è possibile dare vita anche a molto altro, come ad per esempio le statue sacre. Questo è il senso della mia attività, il senso del creare non si esaurisce nel dare forma, ma si completa nel catturare il respiro della vita nelle mie creazioni e rivelarlo al mondo.

CONTATTI
Daniel Mauceri | Puparo | Creazione | Pupi | Siracusa | Ortigia
Daniel Mauceri | Puparo | Creazione | Pupi | Siracusa | Ortigia
Daniel Mauceri | Puparo | Creazione | Pupi | Siracusa | Ortigia
Daniel Mauceri | Puparo | Creazione | Pupi | Siracusa | Ortigia